Luca Bardolla Trading School™

📖 Pattern di candele – Doji

Esistono molti tipi di candele che si creano mentre guardi il grafico di un tasso di cambio.
Ogni tipo di candela che si crea ha un significato specifico, identifica il movimento avvenuto in quella sessione e mostra il comportamento del mercato nei confronti del bene osservato.

I vari tipi di candele che si trovano a mercato identificano il comportamento degli investitori nel frangente temporale osservato.

Il trucco per essere un buon trader è quello di identificare il tipo di candela che si è creata e contestualizzarlo nella situazione in cui ti trovi. L’abilità nel saper leggere le candele è di fondamentale importanza e cresce di pari passo con l’esperienza maturata nel tempo.

Nell’articolo di oggi parliamo delle Doji, nei prossimi articoli analizzeremo i singoli pattern di candele, 

DOJI

La doji è definita come candela di tipo neutrale o come candela di inversione.

A livello tecnico la doji “perfetta” per i trader è quella senza corpo, semplicemente una candela con una linea orizzontale che rappresenta lo stesso prezzo sia d’apertura sia di chiusura.

Proprio per la sua natura la doji è una candela indicante un andamento neutrale del mercato.

La candela doji mostra l’incapacità dei compratori e dei venditori di prevalere uno sull’altro, rappresenta un momento di equilibrio del mercato.

Come ogni elemento del grafico anche le singole candele non devono essere considerante singolarmente, ma analizzate all’interno dello scenario di mercato nel quale stiamo ponendo l’attenzione.

Analizzando il mercato dal punto di vista del flusso monetario, la doji rappresenta la possibilità di trovare un supporto o una resistenza. Nel punto in cui compare la doji l’attuale flusso di mercato si interrompe perché a quel determinato prezzo sono presenti soldi che “entrano” a mercato.

Sui livelli di prezzo dove la doji si presenta, il mercato rallenta il suo trend perché una “forza opposta” a quella presente è entrata a mercato.

Il fatto che la doji viene definita come candela neutrale dipende dal tipo di scenario di mercato in cui compare. Dopo un grosso movimento in trend, per esempio ribassista, la doji acquisisce maggior significato.

Come noterai dall’esempio sopra la doji compare sia alla fine di un trend, sia nelle pause che il trend ha. Questo è il significato di candela neutrale, e per tali motivi bisogna capirne il significato ed unirlo ad altri elementi di analisi tecnica. Molti trader entrano a mercato semplicemente per la comparsa di una doji a mercato. Non fare questo tipo di errore!

Analizza e tieni in considerazione il punto in cui la doji si crea e il rallentamento che il prezzo sta avendo. Utilizza queste informazioni all’interno del tuo piano di trading.

Al tuo successo!

Luca 🙂

Condividi il post sui tuoi social

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Riceverai i nuovi articoli e le notizie dalla scuola di trading