Luca Bardolla Trading Schoolâ„¢

📖 Paesi dove si pagano meno tasse

In questo articolo vediamo i paesi dove si pagano poche o non si pagano tasse sul capital gain come persona fisica, così che tu possa prendere in considerazione di trasferirti e spostare la tua residenza all’estero e vivere almeno 6 mesi ed un giorno fuori dall’Italia.

Vi ricordiamo che non basta vivere all’estero per non pagare le tasse in Italia, ci sono veri step e norme che vanno seguite, vi consigliamo di affidarvi a studi tributari seri e preparati come i nostri partner come spiegato nel master TraderProâ„¢ (che verrà presentato a breve).

Paesi dove non si paga l’imposta sul capital gain come persona fisica

  • Jamaica: nessuna imposta sul capital gain. L’unico tipo di capital gain tassato è quello relativo alla vendita di immobili per motivi di business.
  • Belize: non ha alcune imposta sul capital gain. Molto vicino a Panama dove è facile aprire delle aziende e conti correnti.
  • Nuova Zelanda: nessuna imposta sul capital gain, solo se si comprano e vendono immobili per business
  • Hong Kong: non si paga il capital gain e ci sono vantaggi fiscali sotto tutti i punti di vista se sei un imprenditore o un investitore.
  • Malesia: non esiste un imposta sui guadagni in conto capitale. Ha anche abolito l’imposta sui capital gain nella vendita di immobili. Paghi le imposte solo sugli utili maturati sul territorio malese.
  • Sri Lanka: non impone tasse sul capital gain.
  • Sierra Leone: giusto per non escludere l’Africa inseriamo anche un paese africano dove non si paga l’imposta sul capital gain.

Paesi con livelli accettabili di imposta sul capital gain come persona fisica

  • Andorra: l’imposta sul capital gain è del 10%, ma è pari a zero se possiedi meno del 25% dell’asset venduto. Questo significa che se vendi le quote di una società e hai meno del 25% di questa società non paghi imposte sul capital gain ottenuto.
  • Malta: non esiste capital gain, ma una tassa del 12% sul trasferimento dell’asset.
  • Bulgaria: il capital gain è del 10%, corrisponde con l’imposta sul reddito personale. L’imposta sul capital gain non si paga per le transazioni finanziarie effettuate sui titoli azionari quotati alla borsa bulgara.
  • Ungheria: l’imposta sul capital gain è del 15%, ma scende al 10% se conservi l’asset per 3 anni e scende a 0% se conservi l’asset per 5 anni.
  • Messico: l’imposta sul capital gain è stata introdotta nel 2014 ed è del 10%.
  • Serbia: l’imposta sul capital gain è del 15% per i residenti, ma è del 20% per i non residenti.

Pianifica bene la tua situazione finanziaria e valuta come gestire al meglio l’aspetto fiscale del trading.

Al tuo successo!

Luca 🙂

Condividi il post sui tuoi social

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Riceverai i nuovi articoli e le notizie dalla scuola di trading