Luca Bardolla Trading School™

📖 Il Trading basato su Informazioni Insider

In ogni azienda, i manager e i dirigenti spesso detengono informazioni chiave sulle prospettive e sulle performance dell’organizzazione. Queste informazioni, quando resi pubbliche attraverso movimenti di trading “insider”, possono servire come segnali di trading preziosi. Tuttavia, è fondamentale comprendere come interpretare e utilizzare queste informazioni in modo efficace e legale.

Il trading basato su informazioni degli insider

Il trading basato su informazioni degli insider si riferisce all’atto di acquistare o vendere azioni basandosi sulle informazioni che i dirigenti o i manager di un’azienda condividono con il pubblico. È importante notare che il trading su informazioni non pubbliche o riservate è illegale e penalmente perseguibile. Pertanto, è fondamentale concentrarsi sulle informazioni legittimamente disponibili al pubblico.

Strumenti per monitorare il trading degli insider

Esistono vari strumenti online che consentono di monitorare le operazioni di trading effettuate dagli insider. Questi siti raccolgono e catalogano le informazioni sugli acquisti e le vendite effettuate dai dirigenti delle aziende. Alcuni dei migliori includono:

  1. Insider Monitor: Uno dei più popolari siti di monitoraggio del trading degli insider, Insider Monitor classifica i dati secondo vari criteri, tra cui le aziende più attive e gli insider più attivi.
  2. Open Insider: Questo sito offre dati aggiornati sulle ultime operazioni degli insider e consente agli utenti di cercare specifiche aziende o titoli.
  3. SEC EDGAR Database: La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti mantiene un database completo di tutte le operazioni degli insider. È uno strumento utile, sebbene possa essere un po’ più tecnico rispetto ad altri.
  4. FINVIZ: Questo sito offre una vasta gamma di strumenti di analisi finanziaria, inclusi dati sulle operazioni degli insider.

Tecniche per fare trading sulle informazioni degli insider

Esistono diverse tecniche per utilizzare le informazioni sugli insider nel trading. Di seguito, ne presentiamo alcune:

  1. Analisi delle tendenze: Se un certo numero di dirigenti all’interno di un’azienda inizia a comprare o vendere azioni, potrebbe indicare una tendenza. Questo può servire come un segnale che l’azienda potrebbe essere in procinto di annunciare notizie significative.
  2. Valutazione delle posizioni: Osservare chi sta effettuando le operazioni può essere importante. Se un CEO o un altro dirigente di alto livello acquista o vende azioni, potrebbe essere un segnale più forte rispetto a un manager di livello inferiore.
  3. Considerazione del volume: Se un dirigente compra o vende un volume significativo di azioni, potrebbe essere un segnale che hanno una forte fiducia (o mancanza di essa) nella direzione futura dell’azienda.
  4. Analisi del timing: Il timing delle operazioni può essere rivelatore. Se i dirigenti comprano o vendono poco prima di annunci importanti, potrebbe indicare che hanno una certa aspettativa sulle notizie.
  5. Analisi delle anomalie: Se noti un’attività insolita o non prevista da parte di un insider, potrebbe essere il momento di guardare più da vicino. Queste anomalie potrebbero includere un acquisto o una vendita significativamente più grande del solito, o un’attività di trading da parte di un insider che normalmente non fa trading.
  6. Monitoraggio delle operazioni ripetute: Alcuni insider potrebbero fare trading con una certa regolarità, acquistando o vendendo azioni a intervalli regolari. Questo potrebbe riflettere un piano di trading prestabilito (che è legale, anche se basato su informazioni non pubbliche) o potrebbe essere una strategia di gestione del portafoglio. In ogni caso, vale la pena monitorare queste operazioni per eventuali cambiamenti o tendenze.
  7. Analisi dell’insider trading in relazione ai rapporti sugli utili: Le operazioni degli insider spesso aumentano prima dell’annuncio dei risultati finanziari trimestrali. Monitorando attentamente queste operazioni, è possibile avere un’indicazione di come i dirigenti dell’azienda prevedono che il mercato reagirà ai loro annunci sugli utili.
  8. Utilizzo di algoritmi per analizzare il trading degli insider: Alcuni trader utilizzano algoritmi per analizzare le operazioni degli insider e identificare tendenze o pattern. Questi algoritmi possono tenere traccia di un gran numero di variabili, tra cui il tempo, il volume e il prezzo delle operazioni, e possono fornire un’analisi molto dettagliata.

Fattori che influenzano il trading degli insider

Nella tua analisi, è cruciale tenere a mente che ci sono molti motivi per cui un insider potrebbe acquistare o vendere azioni. Non tutte le operazioni di trading indicano necessariamente una tendenza futura. Per esempio, un dirigente potrebbe vendere azioni semplicemente perché ha bisogno di liquidità o per motivi personali, e non perché prevede un declino del valore dell’azienda.

Un altro fattore da considerare è la remunerazione degli insider in forma di azioni o opzioni su azioni. Molti dirigenti ricevono una parte significativa del loro stipendio in forma di azioni della società. Queste possono essere vendute per vari motivi, che potrebbero non riflettere il loro sentimento sull’azienda.

Il contesto legale del trading di insider

L’uso di informazioni non pubbliche per il trading di azioni, noto come insider trading, è illegale. La SEC monitora da vicino le operazioni di trading degli insider e può comminare pesanti sanzioni per qualsiasi attività che ritengono sia insider trading. Tuttavia, il trading basato su informazioni pubbliche sugli insider è legale e può essere un utile strumento di analisi.

Prima di fare trading basato su informazioni degli insider, è fondamentale capire il contesto legale. Molti paesi hanno regolamenti che richiedono agli insider di segnalare le loro operazioni di trading al regolatore dei mercati finanziari. Queste informazioni diventano poi pubbliche e possono essere utilizzate dagli investitori per prendere decisioni di trading informate.

La gestione del rischio nel trading basato su informazioni degli insider

Nel trading basato su informazioni degli insider, come in ogni altro tipo di trading, è fondamentale gestire adeguatamente il rischio. Non tutte le operazioni degli insider si tradurranno in movimenti di prezzo significativi, e fare trading basandosi esclusivamente su queste informazioni può essere rischioso. E’ importante diversificare il tuo portafoglio e utilizzare altre tecniche di analisi per complementare il tuo trading basato su informazioni degli insider.

La psicologia del trading basato su informazioni degli insider

Infine, è importante considerare la psicologia del trading basato su informazioni degli insider. Questo tipo di trading può generare un’elevata ansia da prestazione, poiché gli investitori potrebbero sentire di dover “tenere il passo” con le mosse degli insider. Tuttavia, è fondamentale mantenere una prospettiva a lungo termine e non lasciare che le operazioni a breve termine influenzino eccessivamente la tua strategia di trading.

In sintesi, il trading basato su informazioni degli insider può essere un utile strumento di analisi e può offrire un prezioso insight sulle prospettive future di un’azienda. Tuttavia, come con tutte le strategie di trading, è importante fare la propria ricerca, capire il contesto e le implicazioni legali e non basare le decisioni di investimento esclusivamente sulle azioni degli insider.

Condividi il post sui tuoi social

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Riceverai i nuovi articoli e le notizie dalla scuola di trading